Cruscotto auto: i trucchi per la pulizia

Consigli utili e prodotti

Tenere pulita la vettura, con una regolare manutenzione, consente di conferirle un bell’aspetto estetico, una piacevole sensazione di pulito e ordine, ma anche di preservarla da macchie permanenti ed eventuali malfunzionamenti. Il cruscotto e la plancia, in particolare, sono superfici che tendono a sporcarsi molto facilmente. Si tratta di zone particolarmente delicate, da pulire con attenzione utilizzando prodotti specifici. Come procedere? Scoprilo nelle prossime righe!

Pulire il cruscotto dell’auto: da dove cominciare

Il primo passo da seguire quando, durante la pulizia degli interni dell’auto ti dedichi al cruscotto, è quello di eliminare tutta la polvere e la sporcizia presente. Utilizza un panno pulito o un apposito piumino a setole morbide e aiutati con un pennello nelle fessure più difficili da raggiungere, come intorno al cambio o tra i pulsanti.

Pulire il cruscotto in caso di macchie o dubbi

In caso di macchie o aloni, serviti di un detergente specifico, seguendo con attenzione le indicazioni fornite dal costruttore. Per qualsiasi dubbio, rivolgiti a centri specializzati nella pulitura, lavaggio e asciugatura degli interni. Se hai noleggiato la tua vettura con Motus, affidati direttamente a noi: ti forniremo l’assistenza più opportuna con una semplice telefonata.

Come prevenire la polvere sul cruscotto dell’auto

Al termine del processo di pulizia del cruscotto dell’auto, applica un prodotto protettivo per creare un film antistatico, respingere la polvere e ostacolare il deposito di impronte. Sul mercato puoi trovare dei prodotti multifunzione che, oltre a detergere, profumano l’ambiente, limitano l’invecchiamento precoce della plancia e sono multifunzione.

Se sei arrivato fin qui nella lettura, forse significa che hai trovato le nostre informazioni interessanti e utili. Per rimanere sempre aggiornato sul mondo automotive e conoscere tutte le offerte di noleggio a lungo termine, continua a seguirci!

2019-09-06T16:23:42+00:00News|